Giorno della Memoria: Anna Foa a Formello

l’Associazione Il Melograno vi invita 

Commemorazione del Giorno della Memoria a Formello, domenica 26 gennaio ore 10.00 Sala comunale Orsini, P.zza S.Lorenzo.

manifesto-giorno-della-memoria-2014

Al centro dell’evento 2014 – con il Patrocinio dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane – il ricordo della deportazione degli ebrei romani (a partire dal libro “Portico d’Ottavia 13” di Anna Foa) e la deportazione di circa 2000 Carabinieri catturati a Roma il 7 ottobre 1943 per impedire loro di intervenire in difesa degli ebrei. Interverrà il Sindaco di Formello Sergio Celestino.
Arricchirà l’evento un Reading di Massimo Cinque che leggerà i brani più significativi del libro e una Mostra fotografica di Emanuela Gizzi: un toccante percorso visivo attraverso alcuni luoghi che hanno conosciuto l’orrore della deportazione, da Portico d’Ottavia, a Berlino, al campo di sterminio di Dachau.

Interverranno: – Anna Foa, storica, editorialista dell’ “Osservatore Romano” – Massimo Cinque, autore televisivo RAI 1 – Giovanna Micaglio Benamozegh, Coordinatrice Circolo dei Lettori Associazione Il Melograno – Il Colonnello Giancarlo Pintore, Capo Ufficio Storico Arma dei Carabinieri. Coordina: Fabio Perugia, Portavoce Comunità Ebraica Roma.

Domenica 26 gennaio, ore 10.00 a Formello presso la Sala comunale Orsini verrà presentato l’ultimo libro di Anna Foa “Portico d’Ottavia 13” Laterza – che narra la storia di un’antica casa medievale nel vecchio ghetto di Roma dove il 16 ottobre 1943 i nazisti catturarono donne, vecchi, bambini tra i più poveri della Comunità ebraica. Il Colonnello Giancarlo Pintore Capo dell’Ufficio Storico dell’Arma dei Carabinieri svelerà i contorni della deportazione dei Carabinieri, una tragedia ancora poco conosciuta, avvenuta a Roma pochi giorni prima del 16 ottobre. Sarà presente il Coro “Kol Rinà” – diretto da Gabriella Costanza – che eseguirà alcuni canti ebraici. Ogni anno l’Associazione Il Melograno si adopera per commemorare i fatti della Shoah: nell’evento del 2011 (con il Patrocinio dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane e del Keren Kayemet Leisrael) fu piantata una palma nel centro storico di Formello in quella che gli anziani del paese chiamano “piazza padella” e dove anticamente risiedeva una piccola comunità ebraica. Nel Corso del Convegno (I Giusti di Formello) per la prima volta si sono abbracciati i discendenti dei salvatori e i discendenti dei salvati, protagonisti di una straordinaria storia di eroismo che ha coinvolto tutto il paese, dalla produzione di migliaia di documenti falsi da parte di funzionari comunali (durante gli orari di chiusura al pubblico) alla protezione di bambini (Bises) nascosti nelle case dei formellesi. Una storia oramai dimenticata che Il Melograno – grazie a Giovanna Micaglio Benamozegh, Coordinatrice del Circolo dei Lettori de Il Melograno – ha ricostruito ascoltando i racconti degli anziani e ricostruendo un pezzo di memoria. Nel 2012 il Giorno della Memoria è stato commemorato con la scrittrice Lia Tagliacozzo, autrice di “Anni spezzati”, Giunti editore. L’anno scorso Il Melograno ha realizzato la mostra fotografica itinerante “Momenti di Vita Ebraica” di Giorgio Speciale che dopo Formello e Roma è stata esposta in varie città della Sicilia. L’Associazione Culturale e Sportiva “Il Melograno” è una realtà di volontariato che da 7 anni organizza iniziative culturali e per il tempo libero a partecipazione gratuita per la cittadinanza. Oltre ad attività tenute dai volontari nella sede associativa messa a disposizione dal Comune di Formello – all’interno del Centro Civico de Le Rughe (ping pong, musica,lettura) Il Melograno organizza eventi culturali in varie città per sensibilizzare la popolazione su temi di particolare rilevanza culturale e sociale. Organizza anche iniziative di beneficienza (Campagnano) o educative come la Festa di Primavera a Le Rughe (Rm) con i ragazzi delle scuole e che ogni anno registra 2000 presenze. Particolarmente significativo – per prevenire la violenza negli stadi – è stato il Convegno “Calcio e Violenza” realizzato nel Palazzo del Viminale a Roma nel 2008 nel Salone delle Conferenze del Ministero degli Interni, alla presenza di centinaia di liceali romani e con la partecipazione di autorità delle Forze di polizia.

Anna Foa nota esperta di storia degli ebrei in occidente, insegna Storia Moderna all’Università La Sapienza. Si è occupata di storia della cultura nella prima età moderna,di storia della mentalità. E’ editorialista del quotidiano della Santa Sede “L’Osservatore Romano”. Tra le sue pubblicazioni: “Ateismo e magia” (1980), “Giordano Bruno” (1998), “Eretici. Storie di streghe,ebrei e convertiti” (2004), “Ebrei in Europa dalla Peste Nera all’emancipazione” (1998), “Diaspora. Storia degli ebrei del novecento” (2010)

Massimo Cinque è uno degli autori storici della Rai. Attore di teatro, doppiatore, regista, insegnante di recitazione, conduttore radiofonico; autore, coordinatore e direttore artistico di numerosi eventi speciali televisivi, culturali, teatrali, è stato autore di numerose trasmissioni di successo di Rai 1. Attualmente è autore di “Domenica In”. Insegna teoria e tecnica del linguaggio televisivo all’Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli.

Colonnello Giancarlo Pintore, già Comandante della Compagnia Roma Centro dal 2003 al 2007, è stato Comandante della Compagnia di Siniscola e di Cagliari, ha lavorato nel Reparto Operativo di Reggio Calabria. Successivamente chiamato al Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri, e’ Capo dell’Ufficio Storico dal 2 settembre 2013 e dal 12 dicembre 2013 anche Capo Ufficio Personale Brigadieri, Appuntati e Carabinieri.

Giovanna Micaglio Benamozegh, artista, pronipote del rabbino di Livorno Elia Benamozegh – pioniere del dialogo interreligioso, del quale ha promosso la traduzione in italiano di “Israele e l’Umanità” – è stata funzionario per attività Culturali negli Staff politici di vari assessorati del Comune di Roma. Oggi è Responsabile della Biblioteca Casa del Parco, di Roma. Coordina, con Francesca Aloisi, il Circolo dei Lettori de Il Melograno.

Fabio Perugia, giornalista, sposato, ha una figlia. Ha lasciato da ragazzo l’attività familiare del commercio per dedicarsi al giornalismo. Laureatosi in Scienze delle Comunicazioni è entrato a far parte della redazione de quotidiano romano “Il Tempo” per il quale ha seguito tra l’altro la politica, la cronaca, l’informazione giudiziaria. Dopo 8 anni ha lasciato il giornale romano per ricoprire l’incarico di Portavoce della Comunità Ebraica di Roma.

www.ilmelogranoitalia.it info 335 1245523

Annunci

Informazioni su Il Melograno

IL Melograno Solidarietà, Ambiente, Cultura. Associazione culturale e sportiva. Sede operativa nel Centro Civico Le Rughe (Formello) www.ilmelogranoitalia.it
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Giorno della Memoria: Anna Foa a Formello

  1. lucazacchi ha detto:

    L’ha ribloggato su Luca Zacchi, energie rinnovate e rinnovabilie ha commentato:
    Chi non potesse esserci la mattina, può venire alla parrocchia di San Benedetto al Gazometro alle 16.30… e viceversa ovviamente… Un abbraccione a Titta e Giovanna!!! Appena riesco a ritrovare il vostro numero di cellulare vi chiamo!!!

  2. lucazacchi ha detto:

    L’ho ribloggato sul mio blog (http://lucazacchi1963.wordpress.com)

  3. grazie per la segnalazione. un caro saluto ed a presto!!!

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...